HOME

BILANCIO SOCIALE 2020

  • PARTE PRIMA

  • PARTE SECONDA

  • PARTE TERZA

  • PARTE QUARTA

  • EDIZIONE 2019

    EDIZIONE 2018

    EDIZIONE 2017

  • 3.2.6 Iniziativa Aree terremotate

    Nel 2020 è proseguita la fase di realizzazione di questa linea di finanziamento, pubblicata nel dicembre 2017 in favore dei territori colpiti dal sisma del 2016. Obiettivo dell’iniziativa è promuovere la ricostruzione della comunità educante nelle aree colpite dal terremoto, attraverso un percorso di progettazione partecipata con le organizzazioni localizzate nei Comuni del cratere nelle regioni Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria.

    Grazie a un percorso di progettazione partecipata iniziale, guidato e coordinato dall’Associazione IF ImparareFare, la quale ha assunto un ruolo di animazione delle organizzazioni locali del privato sociale, del volontariato, delle autonomie scolastiche, dei Comuni e di tutti gli attori impegnati nei servizi educativi, si è arrivati all’identificazione e al successivo sostegno di specifiche progettualità.

    L’area d’intervento dell’iniziativa è stata suddivisa in “bacini educativi”: Salario, Maceratese-Fermano, Valnerina, Teramano e Aquilano.

    Al 31 dicembre 2020 risultano assegnati 2.600.000 euro e liquidati 1.561.638,01 euro

    Tabella 7 – Iniziativa Aree terremotate: contributi assegnati e liquidati fino al 2020 (€)

    Tutti i progetti finanziati sono accomunati da attività miranti a contrastare ogni forma di povertà educativa minorile e a creare coesione nelle comunità educanti colpite dal sisma, promuovendo innovazione e continuità temporale nelle azioni, nelle metodologie e negli approcci di intervento.

    Nel corso della realizzazione degli interventi, le diverse organizzazioni partner e l’associazione IF – ImparareFare, in qualità di ente accompagnatore, hanno rilevato alcuni elementi di criticità, ulteriori rispetto all’emergenza CoVid-19, che hanno in qualche modo influenzato il raggiungimento dei risultati attesi. In particolare, le maggiori criticità riguardano:

    • la disgregazione del tessuto socio-educativo, dovuta ai danni infrastrutturali riportati nei paesi colpiti dal sisma e al conseguente spopolamento.
    • la difficoltà di comunicazione tra le località in cui interviene l’Iniziativa Aree Terremotate, le quali sono spesso isolate e poco collegate con mezzi alternativi alla mobilità privata.

    Nonostante queste criticità, quasi tutti i progetti sono riusciti a mettere in campo azioni efficaci per favorire lo sviluppo e l’accesso a nuovi servizi educativi ai minori di queste aree, grazie anche a un buon coinvolgimento di tutta la comunità educante locale.

    LE SCHEDE DEI PROGETTI FINANZIATI


    ABRUZZO

    RADICI – Ri-costruire l’avvenire di una comunità integrata
    Soggetto Responsabile: Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo – Sezione italiana
    Localizzazione: Campli, Castel Castagna, Castelli, Civitella del Tronto, Colledara, Cortino, Crognaleto, Fano Adriano, Farindola, Isola del Gran Sasso d’Italia, Montorio al Vomano, Pietracamela, Rocca Santa Maria, Teramo, Torricella Sicura, Tossicia, Valle Castellana (TE).
    Importo deliberato: € 324.000 Nr Partner: 16

    LAZIO

    Educhi-AMO-ci in Rete
    Soggetto Responsabile: Prossimità Cooperativa sociale
    Localizzazione: Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Cantalice, Castel Sant’Angelo, Cittaducale, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Poggio Bustone, Posta, Rieti, Rivodutri (RI).
    Importo deliberato: € 331.000 Nr Partner: 14

    MARCHE

    MIA! – Memoria identità ambiente
    Soggetto Responsabile: AMA – Aquilone Cooperativa sociale
    Localizzazione: Acquasanta Terme, Arquata del Trono, Ascoli Piceno, Castel di Lama, Comunanza, Folignano, Roccafluvione, San Benedetto del Tronto, Venarotta (AP).
    Importo deliberato: 374.000,00 euro Nr Partner: 19

    Resiliamoci
    Soggetto Responsabile: OPERA Cooperativa sociale
    Localizzazione: Cerreto d’Esi, Fabriano (AN); Amandola, Belmonte Piceno, Falerone, Massa Fermana, Monsampietro Morico, Montappone, Monte Rinaldo, Monte Vidon Corrado, Monfalcone Appennino, Montefortino, Montegiorgio, Monteleone di Fermo, Montelparo, Ortezzano, Santa Vittoria in Matenano, Servigliano, Smerillo (FM); Belforte del Chienti, Bolognola, Caldarola, Camerino, Camporotondo di Fiastrone, Castelraimondo, Castelsantangelo sul Nera, Cessapalombo, Colmurano, Corridonia, Esanatoglia, Fiastra, Fiuminata, Gagliole, Gualdo, Loro Piceno, Macerata, Matelica, Mogliano, Montecavallo, Monte San Martino, Muccia, Penna San Giovanni, Petriolo, Pieve Torina, Pioraco, Pollenza, Ripe San Ginesio, San Ginesio, San Severino Marche, Sant’Angelo in Pontano, Sarnano, Sefro, Serrapetrona, Serravalle di Chienti, Tolentino, Treia, Urbisaglia, Ussita, Valfornace, Visso (MC).
    Importo deliberato: € 884.000 Nr Partner: 37

    UMBRIA

    Terra invicta
    Soggetto Responsabile: L’Incontro Cooperativa sociale
    Localizzazione: Cascia, Norcia, Sant’Anatolia di Narco, Scheggino (PG).
    Importo deliberato: € 376.000 Nr Partner: 16

    Bilancio completo - versione stampabile


    Con i Bambini
    Via del Corso, 262
    00186 Roma
    Tel: +39 06 40410100
    E-Mail: info@conibambini.org
    www.conibambini.org
    percorsiconibambini.it

    Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK