HOME

BILANCIO SOCIALE 2020

  • PARTE PRIMA

  • PARTE SECONDA

  • PARTE TERZA

  • PARTE QUARTA

  • EDIZIONE 2019

    EDIZIONE 2018

    EDIZIONE 2017

  • 3.2.12 Bando Comincio da zero

    Il bando Comincio da zero è un’iniziativa in favore della prima infanzia, con un focus particolare per i minori tra gli 0 e i 3 anni, e le loro famiglie.

    Obiettivo del bando è ridurre i divari nei servizi educativi e di cura per la prima infanzia con interventi focalizzati nelle aree del Paese in cui si riscontra maggiore carenza degli stessi, ampliandone e potenziandone l’offerta attraverso l’adozione di soluzioni innovative e integrate e la sperimentazione di nuovi modelli di welfare di comunità.

    Investire sui servizi educativi per la prima infanzia significa intervenire in quella fase della vita in cui i divari sociali di partenza possono essere ridotti. Per contrastare la povertà educativa è necessario infatti promuovere la diffusione di servizi di qualità, soprattutto per bambini che non abbiano ancora raggiunto i tre anni di età.

    Il bando si rivolge a partenariati promossi dal mondo del terzo settore. Le proposte dovranno prevedere interventi volti a incrementare e qualificare le possibilità di accesso e fruibilità dei servizi di cura ed educazione dei bambini nella fascia di età 0-6 anni e delle loro famiglie, in particolare quelle più fragili. Sarà importante sviluppare iniziative che prevedano l’integrazione di tutti i servizi per la prima infanzia, adottando un approccio multidimensionale (servizi educativi, sanitari, sociali, culturali, legali, ecc.) capace di rispondere in modo flessibile e integrato ai diversi bisogni dei bambini e delle famiglie, ampliare l’offerta e superare la frammentazione, nell’ottica di una presa in carico globale e di welfare comunitario. Per tali motivi, è fortemente auspicata l’integrazione dei nuovi servizi educativi con i piani di zona, anche nell’ottica di favorire la loro continuità.

    Le iniziative dovranno, inoltre, prevedere azioni di sostegno e potenziamento della genitorialità, della maternità e della conciliazione famiglia – lavoro, e azioni di rafforzamento delle relazioni, del ruolo, delle competenze e delle professionalità di tutti gli attori della “comunità educante” coinvolti nel processo educativo.

    Il bando, pubblicato il 30 settembre 2020, prevede un budget di 30 milioni euro, di cui 22 dedicati a progetti con una dimensione regionale e 8 dedicati a progetti interregionali, con interventi al Nord, al Centro e al Sud.

    Alla data del 31 dicembre 2020 il bando risultava ancora in corso, in quanto a causa dell’emergenza Covid, è stata concessa una proroga fino al 22 gennaio 2021.

    Bilancio completo - versione stampabile


    Con i Bambini
    Via del Corso, 262
    00186 Roma
    Tel: +39 06 40410100
    E-Mail: info@conibambini.org
    www.conibambini.org
    percorsiconibambini.it

    Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK