HOME

BILANCIO SOCIALE 2019

  • PARTE PRIMA

  • PARTE SECONDA

  • PARTE TERZA

  • PARTE QUARTA

  • EDIZIONE 2018

    EDIZIONE 2017

  • 4. La comunicazione

    Con i Bambini, in linea con la strategia comunicativa avviata dalla Fondazione CON IL SUD, ha adottato da subito un approccio alla comunicazione di tipo “partecipativo”: privilegiando un racconto non per enunciazioni ma basato su dati, esperienze e buone pratiche; una narrazione non unidirezionale ma polifonica, “con” la comunità educante. Quest’ultima rappresenta, infatti, una delle principali novità del Fondo, una modalità responsabilizzante e di sistema di affrontare in modo efficace il fenomeno della povertà educativa minorile. In continuità con quanto avviato lo scorso anno – esplicitato nel paragrafo sulla Comunicazione nel passato Bilancio di Missione – Con i Bambini ha messo in campo una serie di azioni e strumenti di comunicazione con lo scopo di favorire, da una parte, la maggiore conoscenza e una opportuna riflessione sulla povertà educativa e contestualmente, dall’altra, di promuovere il Fondo e i progetti avviati grazie ad esso dalle comunità educanti del Paese. A questi due macro obiettivi, se ne aggiungono altri più strumentali: stimolare l’innovazione sociale, qualificare la domanda e favorire la sostenibilità tour court degli interventi.

    Tra le azioni avviate o implementate nel corso del 2019 si segnalano in particolare:

    Osservatorio sulla povertà educativa #conibambini: realizzato da Con i Bambini e Fondazione Openpolis, l’Osservatorio #Conibambini intende promuovere e favorire un’attenta riflessione sul fenomeno della povertà educativa partendo dai dati, in particolare – ed è questa una novità assoluta – attraverso quelli a livello comunale e subcomunale, rilasciati online in forma pubblica, e promuovendo un data journalism sulla povertà educativa. Questo strumento, che viene illustrato nei dettagli nel prossimo paragrafo, si è rivelato fondamentale anche come supporto significativo per l’attività di ufficio stampa, sia per quella promossa direttamente da Con i Bambini sia per quella specifica dei singoli progetti sostenuti. L’Osservatorio è uno strumento utilizzato via via anche dalle Fondazioni aderenti al Fondo, dalle istituzioni e organizzazioni interessate al fenomeno e più in generale, come confermano anche le rassegne stampa, direttamente dai media. Unire l’informazione e la necessità di conoscenza e lettura del fenomeno a livello territoriale, supportata dall’Osservatorio, con la testimonianza di risposte concrete e corali e con le esperienze dei progetti sostenuti rappresenta un unicum per una narrazione di qualità, puntuale, e per certi versi nuova, rispetto alla mera denuncia di un fenomeno ancora poco esplorato nel complesso dall’informazione. Ogni settimana, l’Osservatorio pubblica un report tematico e/o territoriale, con tabelle e grafici che possono essere incorporati direttamente nei siti di informazione. I singoli report in formato pdf sono disponibili sul sito di Con i Bambini; vengono presentati e diffusi anche attraverso incontri nei territori, seminari formativi per giornalisti ed eventi istituzionali diffusi. L’attività dell’Osservatorio è consultabile online su conibambini.openpolis.it.

    Indagine demoscopica “Gli italiani e la povertà educativa”: per quasi 9 italiani su 10 la diffusione della povertà educativa è un fenomeno grave e per l’83% degli intervistati le azioni di contrasto sono importanti per lo sviluppo del Paese. Questi sono alcuni dati significativi emersi dall’indagine demoscopica realizzata da Demopolis per l’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Lo studio è stato presentato il 18 novembre 2019 a Roma nella sede Acri, in vista della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza del 20 novembre. I risultati dell’indagine sono disponibili sul sito di Con i Bambini.

    Programma di formazione per giornalisti: Con i Bambini e l’Ordine Nazionale dei Giornalisti, attraverso la sua Commissione Cultura, promuovono un programma formativo gratuito per i giornalisti “parte integrante della comunità educante”. Attraverso il programma formativo si sottolinea l’impegno e la responsabilità, non solo deontologica, del giornalista di informare correttamente l’opinione pubblica su un fenomeno ancora poco esplorato nella sua interezza e complessità. I primi due seminari, molto partecipati, si sono svolti a Roma e Napoli.

    Web: la rete rappresenta il principale canale di comunicazione utilizzato da Con i Bambini. Supportata dall’attività di ufficio stampa e da un’attività di promozione attraverso i social media, la comunicazione digitale si presenta come una delle modalità più efficaci per avviare una comunicazione orientata alla partecipazione e alla condivisione di obiettivi, esperienze e risultati.
    Di seguito, i principali riferimenti web di Con i Bambini.

    • Conibambini.org è il sito web istituzionale di Con i Bambini contenente tutte le informazioni utili sui bandi e le iniziative promosse nell’ambito del Fondo, i progetti selezionati, gli appuntamenti territoriali, ecc. Il sito, che sarà implementato nel corso del 2020, prevede una ricerca facilitata dei progetti, tramite mappa geolocalizzata degli interventi, e filtri legati ai bandi e ai territori di riferimento.
    • Percorsiconibambini.it è il portale dedicato ai progetti selezionati nell’ambito del Fondo. Uno spazio in cui i progetti si raccontano, condividendo storie ed esperienze, segnalando eventi e attività sui territori, per portare all’attenzione il tema della povertà educativa e condividere buone pratiche di rete. Ogni progetto ha un proprio blog all’interno del network in cui pubblicare articoli, foto, video e ogni informazione utile affinché la comunità sia sempre aggiornata sulle iniziative che nascono dai territori. A fine 2019, il portale contava circa 250 blog e 700 organizzazioni registrate.
    • Blog: Con i Bambini, inoltre, sul sito italiano dell’Huffington Post ha un proprio blog aperto al racconto di storie, modelli ed esperienze di contrasto alla povertà educativa minorile, con interventi di decisori, operatori dei progetti e rappresentanti di Fondazioni e Terzo settore coinvolti nell’attuazione del Fondo.
    • Social Network e newsletter: Con i Bambini è presente su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube e Linkedin per promuovere le opportunità offerte dal Fondo, condividere notizie, storie, esperienze dei progetti di contrasto alla povertà educativa minorile e diffondere i dati dell’Osservatorio #Conibambini. Un approccio partecipativo che trova riscontro anche nei numeri (12mila nuovi utenti e quasi 140mila interazioni sui principali social nel 2019).
      Gli stakeholder vengono aggiornati anche attraverso l’invio di una newsletter digitale gratuita.

    Incontri con i progetti: nel corso dell’anno, Con i Bambini ha promosso specifici incontri con i referenti delle varie aree organizzative dei progetti (responsabili di progetto, responsabili amministrativi, responsabili comunicazione) al fine di fornire informazioni puntuali, affrontare eventuali criticità e condividere metodologie e buone pratiche. Per quanto riguarda la comunicazione, nel 2019 sono stati incontrati oltre 150 responsabili di comunicazione dei progetti, sono state illustrate le linee guida per la comunicazione, gli strumenti messi a disposizione e, in generale, è stata condivisa la strategia di comunicazione di Con i Bambini, nell’ottica di un percorso partecipato che accomuna tutti i progetti selezionati. Nel corso dei cicli di incontri di comunicazione, si è svolto il primo appuntamento di metà percorso con i responsabili di comunicazione dei progetti selezionati con il bando Prima Infanzia, per fare il punto sulle attività svolte e avviare insieme un processo di “comunità di pratiche” nella comunicazione.

    Eventi istituzionali: tra i vari incontri istituzionali del 2019, si segnalano in particolare l’evento di presentazione dell’indagine demoscopica “Gli italiani e la povertà educativa” del 18 novembre a Roma; l’incontro “Milano #Conibambini” con la Comunità educante di Milano organizzato presso l’Auditorium di Fondazione Cariplo il 9 luglio; la presentazione del secondo rapporto sulla povertà educativa minorile avvenuta presso il Centro congressi della Sapienza di Roma il 10 aprile. Infine, si segnala l’incontro del 29 gennaio 2019 al Quirinale, tra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e una delegazione del Comitato di Indirizzo Strategico del Fondo composta da Stefano Buffagni, presidente del Comitato; Giuseppe Guzzetti, presidente di Acri; Giorgio Righetti, direttore generale di Acri; Claudia Fiaschi, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore; Carlo Borgomeo, presidente di Con i Bambini.

    Spot Rai: si segnala inoltre la diffusione dello spot televisivo sul Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e andato in onda sulle reti Rai per 24 giorni a partire dal 20 novembre 2019, Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, fino al 13 dicembre. Complessivamente lo spot, promosso anche sui canali social e web di Con i Bambini, ha ottenuto 120 passaggi televisivi nelle principali fasce orarie sulle reti Rai. Lo spot è disponibile sul sito di Con i Bambini.

    Bilancio completo - versione stampabile


    Con i Bambini
    Via del Corso, 262
    00186 Roma
    Tel: +39 06 40410100
    E-Mail: info@conibambini.org
    www.conibambini.org
    percorsiconibambini.it

    Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioniOK